Chi siamo Stampa

L’U.O.C. di  Nefrologia e Dialisi Pediatrica della Clinica Pediatrica “G. e D. De Marchi” fa parte dal 2005 della Fondazione IRCCS Cà Granda, Ospedale Maggiore Policlinico. Essa si configura come Centro ad alta specializzazione e di riferimento regionale e nazionale per tutta la patologia dell’apparato urinario nel bambino e nell’adolescente.  In particolare, rappresenta l’unico presidio pediatrico della Regione Lombardia specializzato per la dialisi acuta e cronica dei bambini con insufficienza renale e per l’iscrizione in lista e successiva gestione medica del trapianto di rene in età pediatrica, compresa la diagnosi istologica, con biopsia renale, delle nefropatie esordite in età pediatrica. La competenza nella gestione dei problemi renali più severi consente anche un approccio corretto alle patologie nefrourologiche più comuni visitate in Ambulatorio, quali le IVU, le malformazioni delle vie urinarie, le sindromi nefrosiche, le ematurie, le proteinurie, etc. Nell’ottica di un approccio di cura globale, un’attenzione particolare viene posta alle difficoltà psicologiche e sociali che possono associarsi alle malattie renali acute e croniche, attraverso iniziative di supporto alle famiglie e ricreative per i piccoli pazienti.

Punto giochi Il reparto

Per la diagnosi e il trattamento delle patologie nefrourologiche pediatriche, l’U.O.C. di Nefrologia e Dialisi Pediatrica collabora attivamente con i vari servizi della Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore: all’interno della Clinica Pediatrica De Marchi, il Reparto di Terapia Intensiva Pediatrica, la Radiologia Pediatrica e il Pronto Soccorso Pediatrico, all’esterno della Clinica Pediatrica l' U.O.S. di Urologia Pediatrica, la Chirurgia Pediatrica del Padiglione Alfieri, la Patologia e Terapia Intensiva Neonatale e la Cardiologia Pediatrica della Clinica Mangiagalli. Esistono inoltre relazioni funzionali consolidate da decenni con il Nord-Italia Transplant del Padiglione Marangoni e con la Chirurgia vascolare e trapianto d’organo del Padiglione Zonda, per l’attività di trapianto renale o combinato fegato rene e per la creazione di accessi vascolari, come anche con la Divisione di Nefrologia e Dialisi del Padiglione Croff, per la gestione comune di alcuni pazienti adulti con esordio della malattia in età pediatrica.
I medici dell’ U.O.C. di Nefrologia e Dialisi Pediatrica collaborano con l’Università degli Studi di Milano, svolgendo attività di insegnamento nei Corsi Integrati di Nefrologia Pediatrica e di Dialisi e Trapianto Pediatrico e nelle Lezioni per il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e per le Scuole di Specializzazione in Pediatria e in Nefrologia. Ciò permette la presenza in reparto di specializzandi in pediatria e in nefrologia, ad integrazione dell’assistenza clinica. L’aggiornamento del personale medico ed infermieristico, delle dietiste e della psicologa è garantito da una continua attività di ricerca, dalla partecipazione a congressi nazionali ed internazionali, con pubblicazioni di articoli su riviste altamente specializzate.

Il reparto Dialisi, situato al 1° piano della Clinica Pediatrica, è stato ristrutturato nel 2000, grazie ad un generoso contributo dell’Associazione per il Bambino Nefropatico (ABN) e migliorato nel 2004 ed accoglie le attività ambulatoriali (visite nefrologiche, Day Hospital, dialisi extracorporea e peritoneale) in ambienti moderni e piacevoli.  Nei reparti di degenza di pediatria, al secondo piano della clinica Pediatrica, sono siutati cinque letti di ricovero per bambini ed adolescenti con  malattie renali.

Ingresso reparto Clinica Pediatrica De Marchi

L’Associazione per il Bambino Nefropatico è stata, sin dal 1978, partner di riferimento per numerose iniziative di supporto assistenziale rivolte ai bambini con malattie renali e alle loro famiglie, dall’acquisto di apparecchiature sino al finanziamento di vacanze estive. L’ABN ha sostenuto inoltre fattivamente progetti di ricerca per la prevenzione dell’insufficienza renale e delle sue complicazioni, tra cui il Registro Italiano dell’Insufficienza Renale Cronica, Italkid, e il Progetto Multidisciplinare Child (Children with Hypertension in Italy).
Altre associazioni si sono aggiunte in questi ultimi 3 anni nell’opera di supporto di attività cliniche scientifiche particolari dell’U.O.:
• Progetto Alice Onlus-Associazione per la lotta alla SEU, che ha contribuito alla realizzazione, presso la Fondazione, del Centro per lo studio e la cura della S.E.U.
• Fondazione La Nuova Speranza. Lotta alla glomerulosclerosi focale, che supporta un gruppo di ricerca sulla glomerulosclerosi focale, comprendente diversi centri nefrologici italiani e il laboratorio di ricerca sulle malattie renali della Fondazione.
• L’Associazione l’Abbraccio, che sostiene l’U.O. in relazione alle iniziative di cooperazione con paesi a basso redddito.
Un’attenzione particolare è stata infine rivolta alle realtà sanitarie dei paesi in via di sviluppo. Nel 2004 è stato formalizzato il gemellaggio tra l’U.O. di Nefrologia e Dialisi Pediatrica di Milano e il Servizio di Nefrologia Pediatrica dell’Ospedale La Mascota di Managua-Nicaragua, a partire da iniziative di sostegno e cooperazione risalenti al 1997. Il gemellaggio è sostenuto da fondi regionali, dall’ABN e dall’Associazione L’Abbraccio.

Equipe - Nicaragua Reparto dialisi - Nicaragua
Queste pagine hanno lo scopo di presentarVi in dettaglio l’Unità Operativa che Vi accoglie, informandoVi sull’organizzazione interna e le attività che qui vengono svolte. La vostra collaborazione ci aiuterà a migliorare la qualità dell’assistenza da noi prestata, della qual cosa Vi ringraziamo sin d’ora.
L’Unità Operativa è certificata secondo le norme UNI EN ISO 9001 dal 1999 e ha ottenuto l’Accreditamento all’eccellenza secondo gli standard di Joint Commission nel 2002.

 

 
© 2014 nefrologia pediatrica